di Chiara Cajelli 27 Giugno 2019
kefir-boom-vendite-italia

Il kefir è un prodotto a base di latte di capra, e che risulta simile allo yogurt magro. Prende il nome dai grani di kefir, i batteri probiotici che fermentano il latte per trasformarlo in questa antica bevanda caucasica. Ora è arrivato anche nei nostri supermercati ed è boom di vendite in Italia. Ad affermarlo, Assolatte che riporta le stime di Zenith Global.

Chiamato anche “miglio del Profeta”, per la leggenda secondo la quale fu Maometto a iniziare i pastori del Caucaso a trarre beneficio dal kefir, è considerata una bevanda dalle miracolose proprietà. D’altronde, in areno “keif” significa “benessere”. Categorizzato come healthy e detox, ha letteralmente conquistato gli italiani che a quanto pare sono molto interessati ai superfood vari ed eventuali.

Le stime riguardano i consumi nel mondo ed è interessante notarne l’andamento n Europa occidentale: qui la richiesta è in espansione (+12% l’anno) e, in questa percentuale, l’Italia risulta il terzo mercato più promettente dopo Gran Bretagna e Olanda. Effettivamente, valutando ovviamente le caratteristiche generali a prescindere poi dal fatto che alla singola persona sia indicato o no, molti studi affermerebbero le proprietà del kefir: fa recuperare le forze, aiuta dopo una cura antibiotica, è amico dei reni, fornisce moltissimi minerali, e a quanto pare è consigliato anche a chi è intollerante al lattosio (ma chiedete al vostro medico, per sicurezza).