di Valentina Dirindin 27 Ottobre 2019
ideogrammi

Si chiama “Nvshu“, è un’arte antica e preziosa, e KFC in Cina ha deciso di dedicargli un locale. Di che si tratta? Di un’antica e rara forma di scrittura sillabica cinese, utilizzata esclusivamente dalle donne, e solo in alcune aree del Paese. Una tradizione quasi perduta, da preservare e tutelare, che perfino la catena di fast food americani dedicata al pollo fritto KFC ha deciso di omaggiare.

Come? Inaugurando, lo scorso 22 ottobre, un nuovo ristorante a Yongzhou, nella provincia centrale cinese dello Hunan, in cui si ricordano gli antichi caratteri “Nvshu”, e si omaggiano come una tradizione locale da tutelare. La parola “Nvshu”, letteralmente, significa appunto “scrittura femminile”, e indica proprio questa antica forma di scrittura, formata da complessi caratteri che, nella loro origine, dovrebbero imitare forme e pose tipicamente femminili.

L’intero locale del Kentucky Fried Chicken di Yongzhou, dunque, è decorato con gli antichi caratteri Nvshu e con con riproduzioni calligrafiche di poesie e di opere letterarie scritte utilizzando questo antico linguaggio.
Dobbiamo ancora esattamente capire come si coniugano il pollo fritto e questi antichi e preziosi ideogrammi, ma dobbiamo ammettere che l’idea che un fast food diventi un luogo in cui si contribuisce a diffondere la cultura non ci dispiace per niente.

[Fonte: Ansa]