Khloé Kardashian e la cucina maniacale come una scarpiera da influencer

Non una semplice influencer: Khloé Kardashian è soprattutto una vera e propria maniaca dell'ordine, lo dimostra nel guardaroba e nella sua cucina.

Khloé Kardashian è sicuramente conosciuta e apprezzata al pari delle altre milleduecento mediatiche sorelle, ma non tutti sanno che è anche una che ama a livelli estremi ordine e organizzazione: la sua cucina maniacale sembra una geometria millimetrica, come il resto della casa. Lo ha dimostrato, abbiamo le prove che non si tratta di una semplice influencer!

La scarpe nella sua scarpiera sono perfettamente allineate per dimensione, colore, tipologia del tacco. Le sneaker sono in un reparto a parte, e la distanza tra un paio e l’altro è misurato con il righello. In cucina ha una vera e propria collezione di cereali per la colazione, disposti in appositi contenitori in uno scomparto della dispensa: nelle immagini si notano ben 9 tipologie di cereali. Manco nelle colazioni degli hotel.

khloe-kardashian-cucina-maniacale-influencer

Mostra come da un frigorifero disorganizzato e caotico – con gli evidenti sprechi di spazio in cui molti di noi cadono – si possa passare ad un “rainbow of foods”: bottiglie da una parte, buste in un’altra, verdure in un cassetto, carne rigorosamente separata dal resto. Soprattutto, niente cibo in libertà o nei sacchetti del supermercato ma ben chiuso in barattoli salva freschezza. L’uva, ad esempio, non è a grappolo ma tutti gli acini sono stati separati, lavati e chiusi in un box trasparente.

khloe-kardashian-cucina-maniacale-influencer

Per i barattoli di salse e simili, ha posto nel frigorifero (che sembra essere grande come tutta casa mia) dei piatti girevoli sui quali raccoglierle tutte, così da evitare giochi di abilità ogni volta che si prova a prendere qualcosa.

khloe-kardashian-cucina-maniacale-influencer

E il congelatore? Sembra un laboratorio criogenico: tutto in contenitori in cui impila gelati e altro, con un evidente e non credo casuale gelatone Haagen-Dasz in bella vista.

khloe-kardashian-cucina-maniacale-influencer

Deve aver speso tanta pecunia in barattoli, perché ne è veramente piena: accanto ai cereali c’è una parete di barattoli di cioccolatini e caramelle, chiusi e disposti per tipologia: sembra di entrare in una drogheria. Che poi lei manco ne mangerà uno nemmeno per sbaglio. Brutta bestia la mia invidia. Poi c’è anche il cassetto delle meraviglie: gli snack, li vedete nella foto qui sopra.

khloe-kardashian-cucina-maniacale-influencer

Vi ho lasciato il meglio per ultimo: i biscotti. Non solo sono tolti dalla confezione per essere chiusi in un barattolo, ma sono disposti geometricamente nel barattolo. Khloé ha un istinto da ingegnere meccanico.

 

Avatar Chiara Cajelli

19 Giugno 2019

commenti (1)

Accedi / Registrati e lascia un commento

  1. Avatar Mirko Inglese ha detto:

    Negli Usa, fra la gente che e’ andata davvero a scuola a studiare e riveste posizioni lavorative che smuovono davvero il mondo e la sua economia, son considerate ‘white trash’ e cioe’ spazzatura bianca. Non a caso la famiglia in questione e’ stata bandita dall’affittare appartamenti nei quartieri seri ed importanti di NY,Miami, Connecticut and Rhode Island, dove risiede il vecchio potere bianco di origine europea, “the old money”.La famiglia in questione e’ priva di cultura, maniere ed ossessionata da se stessa in nome del dio denaro… sara’ un caso che la sorella e’ stata benvenuta alla Casa Bianca da Trump.. cosa che prima non sarebbe mai successo… Son quasi alla fine e tentano di tutto, anche con la cucina.. disperazione al servizio del selfie culinario… grazie a dio in Europa se li schifano ancora.Te lo dice uno che ha vissuto in California per una vita.