di Valentina Dirindin 19 Febbraio 2021
molisana

La Molisana, dopo essere stata travolta pochi mesi fa dalle polemiche sulla sua pasta dal sapore littorio, si riprende con una bella operazione di immagine e di solidarietà al territorio, offrendo ai suoi 300 dipendenti un pranzo al ristorante.

Un regalo aziendale decisamente in linea con lo spirito di un’azienda produttrice della materia prima italiana per eccellenza, la pasta, ma anche un bel gesto di solidarietà nei confronti di un settore, quello dell’Ho.Re.Ca., pesantemente colpito dalla pandemia.

L’iniziativa è raccontata da La Molisana proprio in questi termini: un gesto nato per mostrare “vicinanza ai lavoratori che anche in piena pandemia hanno dimostrato attaccamento al lavoro, garantendo la produzione in fabbrica e continuando a impegnarsi senza sosta”, spiega l’azienda nata a Campobasso nel 1912, “e vicinanza, nello stesso tempo, alla ristorazione del Molise che vive sulla propria pelle il momento di grosso disagio economico legato alla pandemia, non potendo lavorare come vorrebbe e vedendo diminuire sensibilmente i propri ricavi”.

I dipendenti del pastificio potranno andare dunque a spese dell’azienda in un ristorante della regione, portandosi dietro un accompagnatore. In totale saranno dunque seicento i pasti pagati da La Molisana, un aiuto concreto ai ristoranti in un momento di difficoltà senza precedenti.

[Fonte: Molise Tabloid]