di Valentina Dirindin 12 Novembre 2020
lavazza calendario mccurry 2021

Lavazza annuncia il suo ormai consueto appuntamento con il suo calendario d’autore, quest’anno dedicato al tema “The New Humanity”.

L’equivalente del calendario Michelin (non per le donne nude, ma per la popolarità) in campo gastronomico, per il 2021, sceglie di raccogliere un insieme di contributi artistici originali di esponenti di eccellenza del mondo della fotografia, sotto la direzione creativa dell’agenzia Armando Testa. Dopo anni di sodalizio con Steve McCurry (che pure è presente tra gli altri anche in questo calendario 2021), Lavazza torna quindi a un lavoro corale, che raccoglie immagini di fotografi con cui ha già lavorato in passato, come David Lachapelle.

Negli ultimi sei anni, con l’aiuto dell’obiettivo di McCurry, Lavazza aveva dedicato il calendario alla sostenibilità ambientale, mentre oggi l’azienda decide di mettere l’uomo al centro per porre l’accento sul nodo centrale che la pandemia ha esposto ai nostri occhi: la sostenibilità sociale.

In totale sono tredici i maestri della fotografia internazionale che hanno contribuito al progetto con le loro foto, raccontando il nuovo scenario che ci aspetta nel mondo di domani. Le immagini saranno pubblicate anche in un magazine che raccoglie le interpretazioni personali sui molteplici significati della Nuova Umanità di 6 Ambassador provenienti da differenti mondi.

“The New Humanity 2021 rappresenta per Lavazza non solo un filone narrativo, ma un’avanguardia artistica per la quale abbiamo voluto intorno a noi le persone dell’universo di Lavazza e non solo” – dichiara Francesca Lavazza, Board Member Lavazza Group – “Abbiamo così creato un’opera corale di immagini e idee realizzata da una rete invisibile di artisti diversi tra loro, ma uniti dall’obiettivo di ispirare suggestioni e idee, con la loro sensibilità e il loro talento, che possano stimolare una riflessione sui valori universali, la vera essenza dell’Essere Umano”.