di Marco Locatelli 11 Marzo 2021
vegano

Il veganesimo non solo come filosofia di vita e gastronomica, ma anche come scelta in ambito sanitario. In Libano, precisamente a Beirut, l’Hayek Hospital è il primo ospedale al mondo ad abbracciare completamente la dieta vegan.

L’Hayek Hospital, un nosocomio privato, servirà quindi ai suoi pazienti solo piatti vegani. Il motivo? Unicamente di natura salutista, fanno sapere dall’amministrazione dell’ospedale libanese.

Lo scorso anno – durante quella che è stata una fase di transizione – la clinica ha dato la possibilità ai pazienti di scegliere se avere un menu vegano oppure uno “tradizionale”. Poi la conversione totale al menu vegano è scattata da questo mese. Ora i pazienti della struttura potranno quindi scegliere piatti solo all’interno di una selezione 100% vegan.

“I nostri pazienti – si legge in un post Instagram ufficiale – non si sveglieranno più dall’intervento per essere accolti con prosciutto, formaggio, latte e uova…gli stessi alimenti che potrebbero aver contribuito ai loro problemi di salute.

“L’adozione di una dieta a base vegetale – fanno sapere dall’ospedale libanese – è stata scientificamente provata non solo per fermare l’evoluzione di alcune malattie, ma può anche di invertirle. Abbiamo la responsabilità morale di agire e allineare le nostre convinzioni alle nostre azioni”.

Uno studio su 200 pazienti condotto dal Physicians Committee for Responsible Medicine ha rivelato che – spiegano dall’Hayek Hospital – “l’83% dei pazienti è a favore dell’eliminazione della carne lavorata da parte degli ospedali per ridurre il rischio di cancro e il 69% dei pazienti ritiene che non sia importante che gli ospedali abbiano pancetta o salsiccia nel menu”.

Fonte: Veg World Magazine

1