di Marco Locatelli 27 Maggio 2021
recup

L’associazione no profit Recup e la software house WWG stanno collaborando per sviluppare un’app per contrastare lo spreco alimentare nei mercati di Milano.

Recup è un’associazione che già da diverso tempo si batte per contrastare il fenomeno dello spreco alimentare nella città di Milano, in particolar mondo tenendo monitorata la situazione dei mercati cittadini.

Lo scorso anno Recup è riuscita a salvare circa 25 tonnellate di cibo ancora commestibile aiutando quasi 5 mila famiglie nell’ambito del progetto coordinato dalla Food Policy del Comune di Milano “Milano Aiuta”.

“Siamo dell’idea che ciò che perde valore economico, può ritrovare valore sociale” ha affermato il presidente di Recup, Alberto Piccardo, ricordando che “nel 2015 abbiamo iniziato con un recupero di una tonnellata di cibo in un anno, per arrivare al 2019 con un recupero di 47 tonnellate”.

La software house WWG si occuperà di sviluppare un’app mobile che renderà più facile “mappare i mercati di Milano e periferia e gestire in maniera efficace le attività dei volontari sul territorio, e inoltre, l’attività di data analysis permetterà di analizzare e monitorare i chili di cibo salvati e distribuiti”.

Fonte: Askanews