di Veronica Godano 15 Luglio 2020
ristorante

In Svizzera, nel Canton Ticino, i ristoranti hanno riaperto l’11 maggio sotto l’egida di Gastrosuisse che aveva dettato le norme per riaprire in sicurezza. Ora, arrivano ulteriori specifiche nel canton Lucerna, invece, dove da venerdì sarà introdotto il limite massimo di 100 avventori per ristoranti, discoteche e bar. Previsti anche limiti per gli eventi.

“Durante le manifestazioni pubbliche e private con più di 100  persone, se non è possibile rispettare le misure di protezione, deve essere effettuata una suddivisione in zone per rispettare il limite massimo e si deve procedere alla raccolta dei dati personali dei presenti”, ha annunciato il Dipartimento cantonale della sanità.

Lucerna è una meta turistica e cultuale, pertanto, presenta un rischio elevato d’infezione da Coronavirus nei locali. E’ stata posta, dunque, una restrizione al limite di clienti, sulla base di altri cantoni dove si è visto che il tracciamento risulta difficile quando ci sono trecento persone. Anche Basilea città e campagna, Argovia, Soletta, Zugo e il Vallese hanno già stabilito nuove misure più restrittive per i locali pubblici

Fonte: [Corriere del Ticino]