di Valentina Dirindin 22 Luglio 2019
Mango

Nel caso non lo aveste segnato sul calendario, oggi è il Mango Day, il giorno dedicato a uno dei frutti esotici più amati e popolari anche nel nostro Paese. Così diffuso sulle nostre tavole che i dati parlano di un grande aumento dei consumi del frutto indiano nel nostro Paese, soprattutto legato al mercato delle consegne a domicilio, almeno a quanto rivela Just eat che, in occasione dell’evento del 22 luglio, rilascia qualche dato sul consumo del frutto.

Il mango in effetti è un ingrediente presente in moltissimi tra i piatti più popolari dell’home delivery, come il sushi (diversi uramaki e roll lo contengono) e anche nel piatto più di moda ultimamente per chi si fa consegnare la cena a casa, ovvero il pokè.

Così, è principalmente il cibo a domicilio a trainare l’aumento di consumi del mango (+4000%), con tremila chilogrammi consegnati in un anno nelle case degli Italiani, seguito dal gelato al mango (+1000%). Per il resto, il frutto viene utilizzato principalmente per le insalate, per le macedonie e – infine – anche per gli smoothies e i frullati.

Diffusi per il Mango Day anche i dati geografici relativi al consumo del mango nel nostro Paese: la città dove se ne consuma di più è Roma (dove il piatto a base di mango più popolare è il pokè), seguita da Milano (dove a far crescere il mango è invece l’uramaki), Torino, Bologna. Genova e Firenze.

[Fonte: Ansa Terra & Gusto]