McDonald’s apre 25 ristoranti in Italia e assume 2500 persone

McDonald’s apre 25 ristoranti in Italia e assume 2500 persone. Se pensavate che la nuova era del cibo slow e consapevole potesse essere una minaccia per il colosso degli hamburger americani McDonald’s, è bene che sappiate che non è esattamente così. L’epoca dei fast food non è per nulla finita, né qui né altrove e, anzi, McDonald’s ha fatto sapere che nel 2019 prevede di aprire ben venticinque nuovi punti vendita sparsi in tutta Italia.

Venticinque nuovi locali che si vanno ad aggiungere ai quasi seicento già aperti in giro per lo Stivale (ancora non si sa dove, però): un investimento con cui il colosso del cibo fast prevede di aumentare del 10% i suoi 23.000 dipendenti in Italia. La multinazionale americana, infatti, ha annunciato l’assunzione di altri 2300 lavoratori sul territorio, che si aggiungono – scrivono in una nota – ai 3000 dipendenti contrattualizzati negli ultimi due anni.

Il comunicato diffuso da McDonald’s sottolinea anche un’interessante percentuale di “quote rosa” fra i suoi impiegati, che nel nostro Paese – scrivono – sono per il 62% donne, la metà delle quali è anche store manager. Nessuna di loro, a quanto ci risulta, si è mai lamentata per la policy sui reggiseni. Almeno non in Italia.

[Fonte | Reuters]

Valentina Dirindin Valentina Dirindin

16 Aprile 2019

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento