McDonald’s assumerà altre 2.000 persone in Italia entro fine 2021

McDonald's ha annunciato che assumerà altre 2.000 persone in Italia nei suoi ristoranti entro la fine del 2021.

mcdonald's

Dopo Sammontana che assume 350 stagionali a Empoli, ecco che adesso McDonald’s annuncia che assumerà 2.000 dipendenti in Italia entro la fine del 2021. Considerando che ad Empoli, per 350 posti, si sono presentati in 2.500, chissà quanti se ne presenteranno da McDonald’s?

Il colosso dei fast food ha spiegato che le assunzioni interesseranno i suoi ristoranti in tutta Italia. Questi neo-dipendenti si aggiungeranno ai 25mila già presenti sul territorio.

Si sa anche già che già che la metà di queste nuove assunzioni entreranno a far parte dell’organico dei nuovi ristoranti che verranno aperti in 15 regioni italiane nel corso dei prossimi mesi. L’altra metà, invece, andrà a rinforzare i team di alcuni dei ristoranti già attivi sul territorio.

I nuovi assunti dovranno seguire, ovviamente, un apposito percorso di formazione in modo da valorizzare i punti di forza di ciascuno di essi e garantire anche una crescita professionale.

Valentina Fossa, Chief People Officer di McDonald’s Italia, ha spiegato che l’impegno della loro azienda in Italia ha un notevole impatto economico e sociale, anche per quanto riguarda il settore dell’occupazione. Ha ricordato, poi, che il 92% delle persone che lavorano per McDonald’s Italia è assunto con un contratto regolare e stabile.

Inoltre la quota di donne è molto alta, si arriva al 62%. Anche quella dei giovani è elevata: la metà dei dipendenti ha meno di 30 anni, mentre il 32% è studente.

McDonald's
Potrebbe interessarti anche