di Valentina Dirindin 3 Febbraio 2020

Tra i desideri di Meghan Markle e Harry per la loro nuova vita in Canada c’è anche un orto biologico. Dopo l’arrivederci ufficiale alla Royal Faily (almeno, da un punto di vista formale e geografico) la famiglia dei duchi di Sussex si è trasferita insieme al piccolo Archie sull’isola di Vancouver, nella stessa casa dove avevano trascorso le vacanze natalizie, facendo trapelare qualche rumor sulla maretta che c’era con la “casa madre”.

Ora, lì, Meghan, Harry e il loro piccolo bambino iniziano a prendere le misure della loro nuova vita lontana dalla Gran Bretagna, e sembra essere una vita all’insegna del rapporto con la natura. Facile, d’altronde, amare la natura con una villa immersa nel bosco e con la vista sull’oceano. Lì, pare, la giovane Markle avrebbe espresso il desiderio, con la bella stagione, di mettere su un orto biologico da curare personalmente, seguendo dunque il modello di Michelle Obama, che ne aveva coltivato uno nel giardino della Casa Bianca.

D’altronde, anche quando si ha il sangue blu e un bel conto in banca a cui accedere, è sempre meglio fare lo svezzamento con cibi il più possibile genuini, ancor meglio se si tratta di verdure coltivate personalmente da mammà.

[Fonte: Vanity Fair]