di Valentina Dirindin 31 Luglio 2019

Come si mangia nelle mense scolastiche? Non troppo bene, evidentemente, se il servizio viene bocciato da un Italiano su quattro, pari a quasi il 30% degli utenti.

Secondo il 71% degli Italiani, le mense dovrebbero offrire i cibi più sani per educare le nuove generazioni dal punto di vista alimentare, mentre per il 12% dovrebbero essere serviti i piatti che piacciono di più. È quanto emerge da un’indagine condotta da Coldiretti/Ixè, secondo la quale il 26% degli intervistati ha una valutazione negativa riguardo alle mense scolastiche. Un servizio che riguarda 2,5 milioni di studenti nella sola refezione della scuola dell’obbligo, per un totale di 380 milioni di pasti serviti ogni anno.

Non a caso molte famiglie vorrebbero attrezzarsi autonomamente per i pasti dei propri figli, anche se questo non è tendenzialmente possibile, come ha dimostrato il No della Cassazione a Torino al panino portato da casa.

Una decisione che, secondo la Coldiretti, “scontenta diverse famiglie che rivendicano il diritto di mandare i bambini a scuola portandosi il pasto da casa; un’esigenza dettata non solo da motivi di risparmio ma anche spesso per i dubbi sulla qualità dei prodotti offerti”.

[Fonte: Ansa Terra & Gusto]