di Valentina Dirindin 31 Luglio 2020
polizia

Si è risolta con quattro arresti la guerra tra facchini per il controllo del servizio al mercato agroalimentare di Grugliasco, in provincia di Torino.

I Carabinieri della compagnia di Rivoli hanno infatti messo le manette, sulla base di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Torino, a quattro dipendenti di una ditta di facchinaggio. I quattro sono accusati di essere i mandanti e gli esecutori materiali di una “spedizione punitiva” effettuata nei confronti di alcuni colleghi di una ditta concorrente, per intimidirla e assicurarsi così il controllo del mercato.

I fatti per cui si è proceduto all’arresto risalgono a circa un anno fa: era il 20 agosto 2019 quando alcuni facchini hanno iniziato una guerra a suon di risse con mazze da baseball con punta chiodata e una spranga di ferro per ottenere il monopolio del servizio al Caat di Grugliasco. A cadere nell’aggressione altri due colleghi impiegati in una ditta concorrente, che erano stati picchiati fino allo svenimento, e ne avevano ricavato prognosi rispettivamente di 35 e 60 giorni.

I quattro arrestati sono ora accusati di tentata estorsione in concorso, rapina aggravata in concorso, lesioni personali aggravate in concorso e illecita concorrenza con violenza o minaccia in concorso.

[Fonte: La Stampa]