di Manuela 25 Giugno 2020
frigo

Milano, Fase 3 dell’epidemia da Coronavirus: stanno aumentando sempre di più di numero i frigo condominiali. Chiamati anche supermercati di condominio, si tratta di frigoriferi che vengono installati nei palazzi e che vengono condivisi dagli abitanti i quali possono qui acquistare cibi freschi forniti dalla GDO senza doversi recare altrove.

Questo sistema era piaciuto parecchio durante il lockdown, ma pare che anche in questa Fase 3 stia riscuotendo successo. Per esempio a Cascina Merlata il 52% dei residenti ha ammesso di aver fatto almeno una volta la spesa in questi frigo di condominio, mentre il 77% ha utilizzato questo sistema più volte. Fra i prodotti più gettonati ci sono stati:

  1. uova
  2. verdura
  3. frutta fresca
  4. salmone affumicato
  5. tortellini freschi
  6. latte
  7. snack
  8. formaggio spalmabile
  9. latte di soia

Pare poi che nelle ultime settimane sia aumento l’acquisto di:

  1. fragole
  2. ciliegie
  3. prosciutto crudo
  4. mozzarelle

Vanno anche parecchio le insalate e i piatti già pronti. Ma come funziona il supermercato di condominio? Prima di tutto l’offerta si basa sulle richieste e preferenze degli abitanti del singolo palazzo. I condomini guardano quali sono i prodotti in vendita al momento tramite la vetrina e poi tramite l’uso di app apposite o di carte prepagate, sbloccano e aprono il frigo, prendono i prodotti che gli interessano e poi chiudono la porta del frigorifero per terminare la spesa. Il sistema provvederà ad addebitare il costo dei prodotti acquistati direttamente sulla carta del cliente.