di Manuela 16 Novembre 2020
alcolici

A Milano, in zona Moscova, è stata emessa una nuova ordinanza anti movida: il divieto riguarda il consumo di alcolici in notturna e non c’entra assolutamente nulla con l’epidemia da Coronavirus. Tanto che, questo stop, diventerà attivo una volta terminata l’efficacia delle ordinanze anti Covid-19, quindi dopo la fine dei vari lockdown.

Beppe Sala, sindaco di Milano, ha pubblicato un’ordinanza per regolamentare la movida in zona Moscova.

In corso Garibaldi, fra via Moscova e via Marsala e in largo La Foppa, sarà vietato consumare alcolici nei dehors e sarà anche vietato l’asporto delle bevande alcoliche.

Scopo di questa ordinanza è quella di rinchiudere tutti i festaioli dentro ai locali, in modo che non vadano in giro a schiamazzare e disturbare i residenti. Queste misure saranno attive da mezzanotte alle sei nella notte fra il venerdì e il sabato e in quella fra il sabato e la domenica, nonché nelle giornate prefestive e festive in mezzo alla settimana.

Questa ordinanza è specifica per le bevande alcoliche ed è frutto delle proteste, delle denunce e dei ricorsi fatti dai residenti in merito a rumori e caos provocato dalla movida. La prima sentenza risale ormai al 2019, ma i residenti avevano fatto ricorso anche durante l’estate 2020, con tanto di verifiche da parte dell’Arpa.

I dati dell’Arpa hanno dato pienamente ragione ai residenti: l’inquinamento acustico di questa zona durante i weekend supera i limiti di legge. Inoltre, a causa dell’emergenza Coronavirus, per evitare assembramenti nei locali e favorire il distanziamento sociale, sono stati aggiunti altri dehors all’aperto, aumentando così il rumore.

Alla luce di tutti questi dati, il sindaco ha potuto emanare ordinanze specifiche per ridurre gli orari di apertura e l’uso dei dehors in strade specifiche. Oltre che per vietare l’asporto di bevande alcoliche in quella fascia oraria.

Ovviamente attualmente questa ordinanza viene sostituita da quella governativa che considera tutta la Lombardia come zona rossa: questo vuol dire che i locali, adesso, sono chiusi. Tuttavia, una volta finito il lockdown, entrerà in vigore la nuova ordinanza in zona Moscova che permetterà finalmente ai residenti di poter dormire.

1