di Valentina Dirindin 11 Ottobre 2020

Una donna di ottant’anni è stata multata in provincia di Modena per essere stata trovata senza mascherina all’interno di un bar, mentre prendeva un caffè.

400 euro la sanzione fatta dai vigili all’anziana signora, che in quel momento si era abbassata la mascherina, non solo per bere un caffè ma anche per scambiare una parola con il suo compagno, che si trovava seduto a un tavolino. “Me lo offri tu?” si è girata a chiedere la cliente del bar, e in quel momento i vigili hanno notato che non indossava correttamente la mascherina.

La vicenda è avvenuta in un bar di Castelfranco, paese tra Modena e Bologna: la versione della signora è quella di essersi abbassata la mascherina per bere il caffè, e dunque parla di “Un’ingiustizia molto grossa”. Le autorità l’hanno però colta “in fragrante”, in un momento in cui l’obbligo di indossare le mascherine sempre e comunque si fa comunemente più sentito e percepito come l’unica misura possibile per contenere davvero la diffusione della pandemia.

Oltre ai 400 euro di multa dati alla cliente, anche il barista è stato multato, per non aver sufficientemente vigilato sulla situazione. In entrambi i casi, la sanzione verrà ridotta a 280 euro se pagheranno nel giro di cinque giorni. In ogni caso, una cifra davvero notevole per un semplice caffè.

[Fonte: La Stampa]