di Manuela 18 Dicembre 2020
Molini Pivetti

Arriva un bel gesto di solidarietà da parte di Molini Pivetti: l’azienda ha donato 260 quintali di farina alla Caritas, la quale ha deciso di distribuirli alle diocesi di Reggio Emilia e Senigallia. Il carico di farina che verrà distribuito dalla Caritas a 10 diocesi di Reggio Emilia (Emilia-Romagna) e a 10 diocesi di Senigallia (Marche) è già partito dal Mulino di San Giovanni in Persiceto. Dalle diocesi, poi, avverrà la distribuzione della farina alle famiglie maggiormente in difficoltà economica.

E’ stata la Caritas a scegliere le due destinazioni: entrambe riceveranno lo stesso quantitativo di farina tipo 0 e tipo 00 della “Linea Everyday”: con questo quantitativo si potrebbero cucinare 2 milioni e mezzo di rosette.

Non è certo la prima volta che Molini Pivetti decide di aderire a queste iniziative solidali. Sin dall’inizio della pandemia da Coronavirus, infatti, è intervenuti in molti progetti similari, fra cui anche quello in collaborazione con Croce Rossa Italiana.

Inoltre a novembre aveva anche lanciato un programma per aiutare la ristorazione, settore fortemente danneggiato dalla crisi economica attuale. In pratica per un mese l’azienda ha deciso di sostenere tutte le spese di delivery per i locali affiliati a “Io e la mia città”, un portale che comprende otto comuni dislocati fra l’Emilia-Romagna e la Lombardia.

Gianluca Pivetti, AD dell’azienda, ha spiegato che cercano di dare il loro contributo alle famiglie che si trovano sempre di più in difficoltà. Ha poi continuato sottolineando che nessuno può rimanere indifferente alle immagini di questi giorni, quelle relative ai bambini in fila per avere un pasto caldo. Chi può, ora deve aiutare.