di Manuela 13 Gennaio 2021
biliardino

Andiamo a Monsummano Terme, provincia di Pistoia: qui un bar è stato chiuso e multato in quanto al suo interno c’erano più di dieci clienti che giocavano al biliardino.

Tutto sarebbe accaduto poco dopo Natale. Durante dei controlli di pattugliamento del territorio per assicurarsi del rispetto delle norme anti diffusione del Coronavirus, gli agenti della Polizia municipale hanno scoperto che in un bar della zona Grotta Giusti di Monsummano Terme c’erano clienti dentro al locale che stavano giocando tranquillamente al biliardino.

Per questo motivo i gestori si sono visti comminare la prevista multa, mentre il locale è stato chiuso per 5 giorni. E pensare che il bar aveva aperto i battenti solo a fine novembre come locale polifunzionale: avendo uno spazio esterno esteso e ben 300 metri quadri all’interno, l’idea era quello di utilizzarlo anche come ristorante. Inoltre ospita anche un negozietto di alimentari, una tabaccheria e la sala biliardo.

La notizia della chiusura è stata confermata da Simona De Caro, sindaco della città. E’ stato un dispiacere infliggere simili provvedimenti, soprattutto perché in questo momento di crisi economica, sa benissimo quali siano le difficoltà delle attività commerciali. Tuttavia non si può non multare chi non rispetta le regole. I controlli continueranno, ma la linea guida della città è quella di puntare maggiormente sull’educazione e sulla prevenzione e non sulla repressione tramite sanzioni.