Montepulciano: carne e pesce surgelati e trasportati in frigo spento, scatta il sequestro di oltre 800 kg di cibo

Sono stati sequestrati più di 800 kg di cibo tra carne e pesce surgelati: erano trasportati in celle frigorifere... spente.

A Montepulciano sono stati trovati carne e pesce surgelati e trasportati in frigo spento. I carabinieri forestali hanno fatto scattare il sequestro di oltre 800 kg di cibo.

Il tutto è saltato fuori durante un controllo stradale al Casello Autostradale A1 ‘Valdichiana, dove si è appunto appurato il trasporto non regolare ed è stato effettuato il sequestro per motivi sanitari: senza ovvero rispettare la temperatura prescritta, da mantenere, come per legge, ad un valore pari o inferiore a -18°C. Nel momento del controllo, infatti, la temperatura rilevata era pari a +8°C nel vano alimenti, con impianto frigorifero spento.

La carne e il pesce sarebbero stati messi in vendita per il consumo in ristoranti etnici della provincia di Perugia, e ora saranno invece distrutti. Le multe ammontano a 9000 euro.

L’autista dell’autocarro ispezionato è di nazionalità extracomunitaria ed è dipendente di una società dell’Emilia Romagna: è stato contattato immediatamente il Dipartimento di prevenzione, sanità pubblica veterinaria e sicurezza alimentare, per ulteriori accertamenti del caso.

Fonte: lanazione.it

Avatar Chiara Cajelli

22 Agosto 2019

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento