Mozzarella di bufala falsa in Spagna: denunciata la “Bufala de L’Empordà”

La Spagna nel mirino del Consorzio della Mozzarella di Bufala Campana DOP: la segnalazione italiana ha stanato la falsa "Bufala de L'Empordà", denunciata per frode.

La mozzarella prodotta dal caseificio L’Empordà in Spagna veniva venduta come “mozzarella 100% latte di bufala” ma conteneva alte percentuali di latte vaccino: il produttore è stato denunciato dalle autorità spagnole per frode contro la salute pubblica, frode alimentare e pubblicità ingannevole.

Le false mozzarelle erano vendute a Barcellona e in tutta la Catalogna: le analisi hanno individuato una percentuale di latte di mucca tra il 9,35% e il 22,10%.

La storia è cominciata con la segnalazione fatta dal Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop, nell’ottobre del 2018, su irregolarità nella mozzarella spagnola. Ricordiamo che la mozzarella di bufala campana è una denominazione di origine protetta e può essere prodotta solo in determinate zone, ma nulla vieta di fare mozzarelle di bufala altrove.

In ogni caso la falsa mozzarella spagnola danneggiava i produttori di vere mozzarelle di bufala, e perciò alla segnalazione del consorzio è seguita azione dell’Ispettorato Centrale Qualità e Repressione Frodi del Ministero delle Politiche agricole (Icqrf). Infine gli esami del laboratorio spagnolo Merieux Nutrisciences – Silliker Iberica,e la conseguente denuncia del caseificio “Bufala de L’Empordà”.

“Questa vicenda rappresenta un caso esemplare sia della collaborazione virtuosa tra ministero e Consorzi sia dell’alleanza internazionale messa in campo a tutela delle eccellenze del made in Italy, come la mozzarella di bufala campana Dop”, ha commentato Oreste Gerini, direttore generale per la promozione della qualità agroalimentare del ministero della Politiche agricole.

[Fonte: Ansa; Il Messaggero]

mozzarella di bufala
Potrebbe interessarti anche