di Manuela 11 Gennaio 2021
polizia

Proseguono i controlli delle forze dell’ordine per assicurarsi che le norme anti diffusione Covid-19 vengano rispettate. Succede così che a Napoli vengono multate 12 persone che stavano celebrando una festa di compleanno in un bed & breakfast, assembrate e senza mascherine, in aperta violazione delle disposizioni previste a causa della pandemia.

Durante un normale giro di pattugliamento, la Polizia dei Decumani è stata chiamata a causa di una segnalazione che indicava che da una stanza di un bed & breakfast sito in via Paladino provenivano schiamazzi e musica ad alto volume.

La Polizia si è così recata sul posto e ha scoperto che, all’interno della stanza, si stava svolgendo una vera e propria festa di compleanno con dodici persone, tutte accalcate e senza mascherine. I festaioli, di età compresa fra i 21 e i 30 anni sono stati ovviamente denunciati per il mancato rispetto delle norme anti Coronavirus. Inoltre alcuni di loro avevano anche alcuni precedenti penali.

Nulla di paragonabile, tuttavia, a quanto accaduto a Napoli a inizio dicembre scorso: qui le forze dell’ordine avevano scoperto una festa con ben 150 persone che si stava svolgendo in un bar. Per questo motivo il locale era stato duramente sanzionato: oltre alla multa al gestore, infatti, era stata anche disposta la chiusura per un mese.