Napoli: rider aggredito da una baby gang di minorenni

Un rider di 26 anni è stato aggredito da una baby gang a Fuorigrotta, quartiere di Napoli. Già presi due dei responsabili del pestaggio, entrambi minorenni.

rider

Un giovane rider è stato aggredito a Napoli da una baby gang, talmente baby che i componenti sono minorenni. È l’ennesimo triste episodio di violenza gratuita ai danni di un fattorino del food delivery (vi ricorderete certamente il caso del rider buttato per terra dal suo motorino durante i festeggiamenti selvaggi per la vittoria degli Europei di calcio). Questa volta la vicenda è avvenuta nel quartiere di Fuorigrotta, a Napoli.

La vittima – un rider di 26 anni – è stata avvicinata, apparentemente senza motivo se non quello di picchiare, da un gruppo di ragazzini che lo hanno preso a calci e pugni e si sono serviti dei loro caschi per picchiare più forte. Il fattorino è riuscito a fuggire dal pestaggio, raggiungendo l’ospedale San Paolo di Napoli, dove è stato curato con una prognosi di 21 giorni.

rider food delivery

Dopo il ricovero ospedaliero la denuncia è partita in automatico, nonostante le preoccupazioni del rider per ulteriori ritorsioni, e i carabinieri sono già riusciti a rintracciare due dei componenti della baby gang grazie all’aiuto delle immagini delle videocamere di sorveglianza.

I due denunciati per concorso in lesioni personali sono appunto due minorenni, rispettivamente di 15 e 17 anni. Gli altri componenti del gruppo non sono ancora stati individuati, ma le indagini proseguono.

Potrebbe interessarti anche