Napoli: sequestrati 120 kg di carne e pesce non tracciabili in 15 ristoranti etnici

A Napoli e dintorni i controlli dei Carabinieri dei Nas hanno permesso di sequestrare 120 kg di carne e pesce non tracciabili in 15 ristoranti etnici.

carne pesce

Dopo il sequestro del ristorante di Milano trasformato in bisca clandestina, scendiamo giù a Napoli e dintorni: qui i Carabinieri dei Nas hanno sequestrato 120 kg di carne e pesce non tracciabili in 15 ristoranti etnici.

Durante i controlli relativi alla tutela della salute, i Carabinieri del Nas di Napoli hanno esaminato diversi ristoranti etnici sparsi un po’ in tutta la provincia.

In 15 di essi, i militari hanno dovuto sequestrare 120 kg di prodotti alimentari a base di carne e pesce, per un valore totale di 5mila euro: erano sprovvisti dei necessari documenti relativi alla tracciabilità e quindi non idonei al consumo umano.

Le verifiche del caso si sono concentrate soprattutto sul capire se i prodotti alimentari e le materie prime in questione potessero essere idonei al consumo umano. Inoltre hanno anche controllato che venissero rispettate le norme relative alla sicurezza alimentare, per evitare non solo frodi alimentari, ma anche possibili casi di tossinfezione.

Così, durante le verifiche, i militari hanno deciso non solo di sequestrare i prodotti alimentari e le materie prime in questione, ma hanno anche comminato 25 multe per violazione delle norme di igiene e d sicurezza alimentare, per un totale di 10mila euro di sanzioni. Inoltre sono anche stati chiusi due depositi collegati a ristoranti gestiti da cittadini cinesi.

Potrebbe interessarti anche