di Marco Locatelli 22 Luglio 2020

Ad Afragola, in provincia di Napoli, i Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli, insieme ai carabinieri del Nucleo Antisofisticazione e Sanità, hanno sequestrato 450 chilogrammi di dolci in cattivo stato di conservazione e fatto chiudere il bar che li vendeva.

L’operazione è avvenuta nell’ambito di una più ampia serie di controlli da parte delle forze dell’ordine per la verifica del rispetto delle normative su preparazione e vendita del cibo.

Diverse le attività come bar, pasticcerie e rosticcerie finite sotto la lente di ingrandimento dei carabinieri in provincia di Napoli. Tra queste, gravi irregolarità sono state riscontrate in un popolare bar di Napoli, sia per quanto riguarda la struttura che le condizioni di conservazione di alcuni dolci – per una quantità di quasi mezza tonnellata -, quindi sequestrati perché potenzialmente dannosi per i clienti.

Chiusura amministrativa immediata per il bar, mentre il titolare dovrà eliminare, entro i prossimi 30 giorni, le carenze sanitarie e strutturali per poter riaprire il suo locale.

FONTE: FANPAGE.IT