di Marco Locatelli 20 Febbraio 2020
dieta-banane-assurda-vera

David Datuna, l’artista che mangiò la banana “Comedian” di Maurizio Cattelan – venduta a 120 mila dollari – ha aperto una sua mostra dove è possibile mangiare le opere d’arte esposte.

Si tratta di uno “spettacolo gastronomico interattivo” chiamato “Hungry Artist”. Dues ex machina della mostra ovviamente l’artista David Datuna, in continuità dunque con la sua performance durante l’Art Basel di Miami dove staccò dal muro la banana di Cattelan e la mangiò.

Questa volta saranno gli spettatori a vestire i panni del Datuna di turno, invitati dunque a staccare le opere d’arte dal muro e mangiarle. Le opere in questione sono chiaramente alimenti consumabili sul posto, come frutta e verdura.

Luogo della performance artistica la galleria Ca’ D’Oro di New York, dove i visitatori potranno acquistare un certificato della performance artistica dal valore di 450 dollari che andranno in beneficenza ad un’associazione di lotta al cancro.

“Quello a cui ho dato inizio con ‘Hungry Artist’ a Miami è semplicemente un nuovo modo di comunicare – ha scritto Datuna sul suo profilo Instagram – . Qualsiasi interazione significativa con un oggetto potrebbe trasformarlo in arte, che sia esso una banana o una verdura”.