Nutella per avere il colore dei capelli alla moda

Dite la verità: che noia infinita andare dal parrucchiere e starsene lì seduti per delle ore con i capelli ricoperti da  un fetido impiastro puzzolente.

Ma certamente questo triste scenario potrebbe diventare molto meno amaro se si potesse avere un po’ di Nutella. Non sul pane, però, bensì in testa. O meglio, sui capelli.

Questa è  infatti l’ingegnosa trovata di due pasticcieri parrucchieri libanesi, Abed Allahitani e Samer Mishref, che al posto dei soliti intrugli all’ammoniaca dall’odore fetido han pensato bene di applicare sulle chiome delle loro clienti ampie spatolate di Nutella per donare caldi e naturali riflessi bruni a capelli troppo spesso ridotti a un biondo paglia da tinture casalinghe o mal eseguite.

Del resto, il vezzo di utilizzare cacao per donare riflessi scuri ai capelli chiari non è una novità, come non lo è la camomilla per i riflessi dorati, ma le tinte a base di Nutella sono da considerarsi una vera novità.

I parrucchieri libanesi la spalmano con generosità, e poi fissano cotanta tinta con latte condensato e panna spray, giusto per rimanere in tema.

Le bionde clienti, spesso reduci da schiarimenti selvaggi che hanno trasformato le loro chiome in ramazze giallo-stoppa, tornano così  con la Nutella ad avere una morbida capigliatura dalla gradevole e naturale tonalità color nocciola.

L’impacco alla Nutella inoltre ha il pregio di  non rovinare i capelli – o  almeno così pare –  e di predisporre le clienti a uno stato d’animo sereno e giovale, rendendole maggiormente disponibili a sopportare con “dolcezza” le solite, trite chiacchiere da salone di acconciatura.

Cinzia Alfè Cinzia Alfè

3 Settembre 2017

commenti (1)

Accedi / Registrati e lascia un commento

  1. Avatar lisetta ha detto:

    provato e testato già nel lontano 1983. dopo questo trattamento i capelli puzzano di freschino per mesi, e non te la togli neanche lavandoli con la pipì del gatto.