di Marco Locatelli 28 Maggio 2020
olio-girasole

È stato raggiunto l’accordo fra la Filiera agricola italiana spa (Fdai) e Olitalia per la produzione di olio di girasole 100% italiano tracciato dal campo alla tavola.

Ad annunciarlo Coldiretti, aggiungendo che l’intesa prevede, per il 2020, “una fornitura da parte degli agricoltori italiani di semi di girasole ad alto contenuto oleico che saranno stoccati presso le strutture dei Consorzi agrari per poi essere trasformati in olio”.

La nuova stipula conferma le condizioni economiche già raggiunte lo scorso anno e garantisce alle aziende agricole italiane una remunerazione equa che copre sempre i costi di produzione oltre ad un premio di filiera.

Si tratta di un accordo importante – si legge nel comunicato di Coldiretti – anche a seguito dell’emergenza sanitaria che spinge a puntare su una supply chain nazionale che garantisca la sicurezza alimentare degli approvvigionamenti e la qualità dei prodotti.

In questa direzione va il contratto di filiera Fdai/Olitalia che ha l’obiettivo di garantire una filiera di olio di girasole alto-oleico 100% italiana da destinare non solo alla Grande Distribuzione ma anche al canale della ristorazione.

“Un contributo – conclude Coldiretti – anche per invertire una tendenza che negli ultimi dieci anni ha visto la scomparsa in Italia di oltre 10mila ettari coltivati a girasole, a causa dei bassi prezzi legati alla concorrenza sleale di prodotto straniero spacciato per nazionale, con effetti sull’occupazione, sull’ambiente e sul paesaggio”.

“Riteniamo che il rinnovo di questo accordo sia molto importante per sviluppare e rafforzare una filiera 100% italiana dell’olio di semi di girasole altoleico – ha commentato Angelo Cremonini, Presidente di Olitalia – dedicata non solo alla grande distribuzione, ma anche al canale della ristorazione.

Olitalia ha infatti una lunga tradizione nell’ambito della ristorazione italiana, siamo la marca più presente nelle cucine degli chef in Italia e portiamo in tavola da oltre 30 anni la passione per la cultura del saper vivere italiano. Tra i nostri prodotti di punta c’è Frienn, l’unico olio naturalmente privo di olio di palma con olio di girasole ad alto contenuto di acido oleico, studiato appositamente per valorizzare la frittura italiana non solo nel nostro Paese, ma anche all’estero, dove siamo presenti in 120 paesi”.