Parigi: apre una pizzeria in cui il pizzaiolo è un robot

Un robot addestrato da un nome noto della pizza francese prepara le pizze in un locale di Parigi completamente automatizzato.

pizza robot parigi

A Parigi c’è una nuova pizzeria, la cui novità è che il pizzaiolo è un robot di nome Pazzi.

Pazziria il nome del locale, che sta avendo un bel successo di curiosi: tutti vogliono assaggiare la pizza robotica, creata in cinque minuti dal ristoratore artificiale.

Il robot è stato progettato da Cyril Hamon e Sébastien Roverso, dopo sette anni di ricerca e sviluppo e cinque brevetti depositati. Poi, è stato addestrato alla preparazione delle pizze da Thierry Graffagnino, tre volte campione del mondo di pizza e nome piuttosto noto nel mondo della pizza francese, che ha fornito il suo benestare al progetto robotico di Pazziria.

Dopo una prima sperimentazione in una pizzeria aperta in Val-d´Europe, ora il robot Pazzi si è trasferito alla grande nella capitale, vicino al centro Pompidou, al 42 di rue Rambuteau. Una location prestigiosa per un progetto curioso, che però bisogna vedere se convincerà del tutto i clienti.

Un progetto che, tra l’altro, va nella direzione di azzerare il personale fisico. In questo ristorante di 120 mq infatti tutto è automatizzato: dall’ordinazione al terminale, che può essere fatta anche via internet, al ritiro in cassette automatizzate per gli ordini in asporto. Il robot Pazzi è in grado di preparare una pizza in 45 secondi e di cuocerne sei alla volta. Il prezzo varia dai 7 ai 14 euro a pizza, a seconda dei condimenti.

[Fonte: 20 Minutes Paris]

Potrebbe interessarti anche