di Valentina Dirindin 24 Ottobre 2019
salumi boschi fratelli

Il gruppo Parmacotto fa shopping e compra una storica azienda locale, la Salumi Boschi Fratelli di Felino, in provincia di Parma, marchio molto conosciuto e radicato sul territorio da oltre cento anni. Un’azienda che a oggi conta circa quaranta dipendenti e un fatturato intorno ai dodici milioni, che Parmacotto ha già dichiarato di voler far crescere di almeno il 5% nei prossimi due anni. L’acquisizione, firmata negli scorsi giorni, sembra andare in una direzione di stabilità sul territorio e di rafforzamento dell’immagine e della qualità del prodotto.

Dall’azienda, infatti, fanno sapere che oltre all’arricchimento dell’offerta dei prodotti con il Salame Felino Igp, il Prosciutto Crudo di Montagna e tutti gli altri salumi della gamma, è stata proprio la profonda condivisione dei valori a catalizzare gli investimenti di Parmacotto verso la Salumi Boschi Fratelli.

“La visione imprenditoriale che ci ha guidato in questa acquisizione va ben oltre la natura commerciale dell’ampliamento della gamma”, ha precisato, proprio a questo proposito, il presidente di Parmacotto Spa Giovanni Zaccanti. “Crediamo fortemente che Parma e i suoi prodotti siano un patrimonio da promuovere in Italia e nel mondo e asset strategici verso i quali indirizzare il nostro impegno”.

Al momento, non ci sarà fusione di prodotto: i due marchi e le due società resteranno autonome, pur sotto una comune guida.

[Fonte: Gazzetta di Parma]