Pasta di fave, riso rosso e curcuma bio: richiamo per rischio chimico

Richiamo di pasta a marchio Pastificio Fiorentino per probabile contaminazione con 2-cloroetanolo e ossido di etilente.

pastificio fiorentino

Sul sito ufficiale del Ministero della Salute richiamo per la pasta di fave, riso rosso e curcuma bio a marchio Pastificio Fiorentino – Renaissance per rischio chimico.

Quattro i lotti ritirati dal mercato: il lotto di produzione 8 gennaio 2024 in confezione da 250 gr pasta tipo “calamarata”; il lotto di produzione 28 dicembre 2023 in confezione da 250 gr pasta “risoni”; il lotto di produzione 8 gennaio 2024 in confezione da 250 gr pasta “paccheri” e il lotto di produzione 8 gennaio 2024 in confezione da 250 gr pasta “fusilli”.

Tutti prodotti dalla Pasta Natura Srl di via Agricoltura 10, Busca (CN). Motivo del richiamo, per tutti e quattro i lotti, probabile contaminazione con 2-cloroetanolo e ossido di etilente.

Potrebbe interessarti anche