di Valentina Dirindin 3 Settembre 2020
desserto pelle cactus

Arriva dal Messico l’altenativa vegana ed ecosostenibile alla pelle di animale, ed è realizzata con le foglie di cactus. Potrebbe essere una svolta interessante nel mondo della moda perché, a ben vedere, il risultato di questa nuova ecopelle sembra essere decisamente soddisfacente.

Morbida, resistente, adatta alla realizzazione di accessori di ogni genere: la nuova pelle ha tutti i requisiti per convincere il pubblico. Compreso (elemento da non sottovalutare) l’attenzione al mondo animale e all’ambiente, argomento che sta prendendo sempre più piede in tutto il mondo (basta pensare al successo della carne vegetale).

Il progetto della nuova ecopelle si chiama Desserto ed è stato lanciato da due imprenditori messicani, Adrián López Velarde e Marte Cázarez, che coltivano cactus nel loro ranch, situato nello stato di Zacatecas, ed è proprio dal cactus opuntia (quello di cui fa parte anche il fico d’India, tanto per intenderci) che viene ricavato il nuovo materiale.

In particolare, si produce dalle foglie mature, in modo da essere davvero sostenibile: la pianta non viene danneggiata dal raccolto, e si rigenera in fretta, creando un’interessante fonte di guadagno. A cui forse dovrebbero guardare anche tanti imprenditori del nostro Paese, considerata l’enorme diffusione di quel tipo di cactus in alcune zone d’Italia.

[Fonte: Wired | Immagine: Desserto]