di Valentina Dirindin 1 Febbraio 2021
pepsi

Beyond Meat e PepsiCo hanno annunciato di aver formato una joint venture per creare, produrre e commercializzare snack e bevande di origine vegetale.

L’azienda produttrice di “carne non carne”, forte di un 2020 che l’ha vista ampiamente protagonista, all’annuncio della collaborazione ha visto aumentare le sue azioni del 31% nel trading mattutino, mentre quelle di Pepsi hanno guadagnato circa l’1%. La partnership offre indubbiamente a Beyond Meat, player relativamente nuovo nel mondo del cibo, la possibilità di sfruttare l’esperienza di produzione e marketing di Pepsi per nuovi prodotti.

“PepsiCo rappresenta per noi il partner ideale in questa impresa entusiasmante, di portata e importanza globale”, ha dichiarato Ethan Brown, CEO di Beyond Meat.

Da parte sua, Pepsi può approfondire i suoi investimenti nel modo del cibo a base vegetale, che sembra indubbiamente essere un mercato in forte espansione e di cui Beyond Meat è stata pieniera. La partnership aiuta anche Pepsi a lavorare verso i suoi obiettivi di sostenibilità.

L’anno scorso, infatti, la società ha firmato l’impegno delle Nazioni Unite, fissando obiettivi di riduzione delle emissioni.

“Le proteine ​​vegetali rappresentano un’entusiasmante opportunità di crescita per noi”, ha dichiarato Ram Krishnan, Global Chief Commercial Officer di Pepsi, “una nuova frontiera nei nostri sforzi per costruire un sistema alimentare più sostenibile ed essere una forza positiva per le persone e il pianeta, soddisfacendo al contempo la domanda dei consumatori che richiedono prodotti più nutrienti e sani”.

[Fonte: CNBC]