Pepsi investe 50 milioni di dollari per aiutare le imprese ispaniche negli USA

Una piattaforma per aiutare le imprese ispaniche - che secondo un sondaggio avrebbero meno facilità di accesso agli aiuti pubblici rispetto ai competitor bianchi - a uscire dalla crisi della pandemia: l'iniziativa di PepsiCo.

Juntos Crecemos pepsi

Non c’è solo chi vuole alzare un muro: Pepsi ha lanciato la piattaforma Juntos Crecemos , investendo 50 milioni di dollari per supportare le aziende di proprietà ispanica negli Usa.

Si tratta di una piattaforma multifunzione pensata per aiutare le piccole imprese ispaniche a superare gli impatti della pandemia fornendo accesso al capitale e ai servizi di supporto alle imprese. Juntos Crecemos – fanno sapere dalla Fondazione PepsiCo – supporterà circa 500 piccole imprese, 150 delle quali sono già state annunciate. Si tratta in particolare di ristoranti, bodegas e carnicerías (mercati della carne), che verranno aiutate a sostenere la crescita aziendale nei prossimi cinque anni.

Juntos Crecemos pepsi

La piattaforma fa parte della Racial Equality Journey Hispanic Initiative di PepsiCo, un insieme di impegni da 172 milioni di dollari totali lanciato nell’ottobre dello scorso anno. Secondo uno studio della Camera di commercio ispanica degli Stati Uniti, le sole imprese di proprietà ispanica contribuiscono con oltre 800 miliardi di dollari all’attività economica e svolgono un ruolo centrale nelle loro comunità.

Secondo un sondaggio della Stanford University, a seguito della pandemia, l’86% dei proprietari di piccole imprese ispaniche ha riportato impatti negativi significativi, e avrebbe avuto solo la metà delle probabilità di ricevere prestiti dal Paycheck Protection Program rispetto ai competitor bianchi.

Potrebbe interessarti anche