di Giulia Gagliano 6 Luglio 2019
expo gelato

È saltata la trattativa per la cessione del comparto gelateria della Pernigotti di Novi Ligure, per cui si era fatto avanti l’imprenditore riminese Giordano Emendatori. A confermare la notizia, che era ormai nell’aria, sono stati i sindacati e l’assessore regionale al Lavoro del Piemonte Elena Chiorino, durante la riunione della nuova giunta regionale del Piemonte in trasferta nella città del cioccolato.

L’imprenditore riminese del gelato, infatti, aveva già dimezzato ad aprile l’offerta per rilevare I&P, la divisione Pernigotti impegnata nella produzione di gelati. Per l’azienda dolciaria si riparte quindi da zero. “La Regione Piemonte invierà subito una lettera al Mise annunciando che prenderemo una posizione durissima rispetto alla proprietà. E dal Ministero pretendiamo spiegazioni sul perché dopo 3 mesi sia saltato il banco. Vogliamo rivalutare la possibilità della cessione del marchio”, ha fatto sapere l’Assessore Chiorino nel corso della riunione.

Il prossimo 17 luglio a Roma ci sarà nuovo tavolo di crisi al Ministero dello Sviluppo con il presidio dei dipendenti. Ci dovrebbe essere anche la proprietà, chiamata a fare il punto della situazione dopo la firma, a febbraio, dell’accordo sulla cassa integrazione.

[Fonte: Corriere Torino]