di Manuela 2 Ottobre 2019
pernigotti

Pernigotti va ai Turchi, il gelato a Optima: è questo il nuovo accordo che è stato stipulato dopo il fallimento delle trattative con Emendatori e Spes. Il settore del cioccolato va al gruppo turco, mentre quello dei gelati al Gruppo Optima Mec3 di Rimini. Secondo la proprietà turca, la scelta di cedere il ramo gelati al Gruppo Optima (facente parte del fondo di private equity britannico Charterhouse Capital PArtners) è quella “migliore e più concreta”.

In questo modo i turchi della famiglia Toksoz rimangono titolari del marchio Pernigotti 1860, detenendo sempre il controllo del sito produttivo di Novi Ligure. Così facendo verrà continuata la produzione di gelato, cioccolato, torrone e praline utilizzando macchinari e personale già in sede.

L’accordo è stato annunciato ieri al Mise (si parla di una cessione intorno ai 40 milioni di euro), mentre oggi verrà esaminato nei dettagli. Pierluigi Colombini, cfo di Pernigotti, ha spiegato di aver trovato il partner ideale a cui cedere il settore Ice&Pastry: si parla di una collaborazione sul lungo periodo. Inoltre tale accordo rappresenta un passo importante per lo sviluppo della divisione Confectionary, visto che le attività esistenti verranno consolidate e lo stabilimento rivalorizzato.

Soddisfazione anche da parte di Francesco Fattori, ceo del Gruppo Optima: questa acquisizione serve a rafforzare ulteriormente il gruppo per quanto riguarda i piani di sviluppo e investimento.

[Crediti Foto | Pava [CC BY-SA 3.0 it], via Wikimedia Commons]

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento