Pesca, Regno Unito concede 23 nuove licenze alla Francia

Il Regno Unito ha recentemente concesso 23 nuove licenze di pesca alla Francia, tentando di risolvere il conflitto sui diritti post-Brexit.

Pesca

Regno Unito e Francia sono di nuovo impegnati a litigare, ancora una volta per il diritto alla pesca nel canale della Manica in seguito agli accordi della Brexit: non troppo tempo fa, infatti, i pescatori francesi erano scesi in campo (o forse sarebbe meglio dire in acqua?) bloccando il tunnel sotto il canale; e ora Londra ha deciso di concedere 23 licenze aggiuntive ai propri vicini.

pescatore

Dicevamo, Francia e Regno Unito non sono mai stati troppo amici: un tempo erano soliti darsele a colpi di spade e frecce, e anche in questo caso c’è mancato poco che la situazione sfuggisse di mano in nome dei cari vecchi tempi. E in ogni caso Londra non ha saputo resistere a un’ultima frecciatina, rilasciando le licenze il giorno dopo il termine fissato da Parigi per la risoluzione del conflitto sui diritti di pesca. La concessione, stando alle dichiarazioni della Commissione europea, potrebbe però essere “un passo importante in un lungo processo volto alla piena attuazione dell’accordo di commercio e cooperazione”, anche se sottolinea che “un certo numero di navi che cercano l’accesso alle acque non hanno ancora ricevuto una licenza”. L’impegno di Bruxelles, chiaramente, sarà di garantire l’attuazione dell’accordo di libero scambio e cooperazione e di esaminare “le circostanze legali relative a ogni licenza richiesta che non è stata concessa”.