di Marco Locatelli 16 Aprile 2021
pesca-italia-barche

Da oggi, 16 aprile, stop alla pesca, anche per gli hobbisti “da terra”, nella riserva naturale di Torre Guaceto a Ostuni per preservare l’ambiente e gli animali.

Il blocco durerà un mese e l’obiettivo del Consorzio di gestione dell’area marina protetta  è appunto quello di tutelare la fauna ittica della riserva.

“Le ragioni della decisione – spiega il Consorzio – sono da ricondurre alla necessità di proteggere il maggior numero possibile di specie marine”.

Grazie a questo periodo di stop gli esemplari adulti di triglia di scoglio e sarago maggiore potranno riprodursi portando alla crescita della popolazione ittica nella riserva e non solo.

“Proteggere l’ambiente e gli animali è la nostra prerogativa – dice il presidente del Consorzio, Corrado Tarantino – e siamo fiduciosi che con questa azione di blocco pesca permetteremo alla fauna ittica di riprodursi in abbondanza. Solo un aspetto del blocco ci spaventa, il rischio che in questo periodo aumentino i tentativi di pesca di frodo. Per questo motivo facciamo appello agli uomini della guardia costiera e della guardia di finanza, affinché venga incrementata l’azione di controllo che esercitano sulla riserva”.

Fonte: ANSA