Peste Suina Africana: approvato il decreto d’urgenza

Approvato il decreto legge per arrestare la diffusione sul territorio nazionale della peste suina africana.

maiali

Il Consiglio dei Ministri ha approvato, su proposta dei Ministri Stefano Patuanelli (Politiche agricole alimentari e forestali) e Roberto Speranza (Salute), il decreto legge per arrestare la diffusione sul territorio nazionale della peste suina africana.

Scopo del decreto è quello di assicurare la salvaguardia della sanità animale, la tutela del patrimonio suinicolo nazionale e dell’Unione europea e non ultimo salvaguardare le esportazioni, il sistema produttivo nazionale e la relativa filiera.

Il provvedimento d’urgenza, resosi necessario dopo i casi in Piemonte e Liguria, non avrà ricadute sulla finanza pubblica e prevede l’attuazione, entro 30 giorni dalla sua entrata in vigore, dei Piani Regionali di interventi urgenti per la gestione, il controllo e l’eradicazione della peste suina africana, con la ricognizione della consistenza della specie all’interno del territorio di competenza suddiviso per provincia, l’indicazione dei metodi ecologici, le aree di intervento diretto, le modalità, i tempi e gli obiettivi annuali del prelievo, esclusivamente connessi ai fini del contenimento della PSA.

cinghiale

“L’approvazione in Consiglio dei ministri del decreto legge per arrestare la diffusione della peste suina africana (PSA) rappresenta un risultato importante e cruciale per la tutela del patrimonio suinicolo nazionale e di tutta la filiera”, ha affermato il presidente della commissione Agricoltura, Filippo Gallinella.