di Marco Locatelli 10 Settembre 2020
maiale

Oggi è stato registrato un primo caso di peste suina africana in Germania, precisamente nel Brandeburgo. Ad essere contagiato un cinghiale.

A confermarlo questa mattina il ministro dell’agricoltura Julia Klochner, la quale ha sottolineato come questa malattia non sia contagiosa per l’uomo mentre è però quasi sempre letale per i suini.

Il consumo della carne di animali contagiati dalla peste suina africana – come spiega il ministro tedesco – non rappresenta un rischio per il consumatore.

Il cinghiale contagiato è stato trovato morto per peste africana ai confini nel Land dell’est, sul confine con la Polonia. In allarme il settore, visto che la notizia può evidentemente impattare sull’export della carne di maiale fuori dai confini Ue.