di Giovanni Puglisi 1 Aprile 2020
menù pasqua gourmet

Pois&Sons è una innovativa startup emiliana con un progetto quantomeno ambizioso: portare l’alta gastronomia di ristoranti stellati selezionati a casa di tutti, a pochi euro.

Come? Semplice: attraverso la realtà virtuale.

Il visionario sistema di Pois&Sons combina infatti la proiezione interattiva dello spazio di singoli ristoranti e dei loro piatti più celebri con elaborazioni molecolari avanzate che puntano a ricreare gli aromi dei piatti: in altre parole, il sistema VR viene usato insieme a combinazioni di aromi naturali in forma liquida, da cospargere grazie alla confezione spray su una base neutra commestibile (che peraltro è a base di konjac, quindi zero calorie).

pois_and_sons

Un sistema rivoluzionario

Con le parole di Alberto Pois, fondatore e CEO: “In Pois&Sons siamo da sempre appassionati di alta gastronomia e abbiamo tutti un background professionale nelle più grandi compagnie tech del mondo: ad un certo punto è diventato inevitabile per noi unire questi due grandi filoni, e trovare un sistema per offrire la cucina dei migliori ristoranti del mondo a tutti, direttamente da casa, a modo nostro.

Tutte le pietanze replicate sono state infatti scelte dai menu di importantissimi ristoranti a due e tre stelle Michelin d’Italia (per il momento due “tre stelle”, un “due stelle”).

L’insieme, ve lo diciamo dopo aver provato in anteprima l’esperienza vincendo una certa incredulità, è stupefacente: e questo grazie allo sconfinato rigore scientifico col quale sono state messe a punto le ricette.

Ogni combinazione di aromi viene studiata a partire dal piatto finito, sul quale viene eseguita una spettrografia delle componenti (cioè il cosiddetto esame del “naso elettronico”).

Le molecole identificate vengono quindi riprodotte mantenendone ampiezza e proporzioni; riuscendo così a ricrearne fedelmente gli aromi nei “profumi” da spruzzare sulla base neutra.

 

Dal punto di vista visivo, tutti i piatti, così come i ristoranti dai quali vengono proposti, sono stati fotografati e filmati a 360 gradi in modo da poter essere analizzati da qualsiasi prospettiva.

Il livello di dettaglio degli ambienti è incredibilmente immersivo, tanto da mettere in dubbio, in alcuni momenti, che si tratti di una simulazione virtuale.

Quindi, sostanzialmente: metti sul piatto una gelatina inodore e insapore. Spruzzi sopra il “profumo” del piatto, che la tramuta in un attimo in qualcosa di irresistibilmente goloso. Indossi il visore, e sei seduto al tavolo di uno dei più grandi chef del mondo. Incredibile, ma è proprio così.

Ma le buone notizie non finiscono qui!

Noi di Dissapore siamo onorati di essere stati scelti come media partner dall’azienda che cambierà il sistema gastronomico come nessuna mai prima, e che ha voluto sviluppare con noi una strategia di lancio per mettere a punto le sperimentazioni del sistema VR prima di passare alla produzione seriale e alla commercializzazione.

Pois&Sons vuole VOI come beta testers!

Come diventare beta tester di Pois&Sons

Se volete diventare beta tester di Pois&Sons, e provare in anteprima l’esperienza di cucina stellata in realtà virtuale, questa è quindi la vostra occasione!

Cinquanta kit VR “Pois&Sons” saranno sorteggiati e recapitati a casa di tutti coloro che avranno completato queste azioni:

– Metti “Mi Piace” alla pagina Facebook Pois&Sons

– Metti “Mi Piace” al post Facebook di Dissapore su Pois&Sons

– Commenta sotto il post Facebook di Dissapore su Pois&Sons scrivendo “I love Pois&Sons”

– Condividi il post Facebook di Dissapore su Pois&Sons.

In bocca al lupo, vi auguriamo di poter essere tra i primi a sperimentare il futuro della gastronomia!