Piazzatorre: morto cercatore di funghi caduto in un canalone

A Piazzatorre, provincia di Bergamo, è morto un turista cercatore di funghi dopo essere precipitato in un canalone.

funghi

Lutto a Piazzatorre, in provincia di Brescia: è morto un cercatore di funghi caduto in un canalone. L’uomo, un turista di Bresso, in provincia di Milano, aveva 58 anni: si trovava in vacanza in Val Bembana con la famiglia.

Era uscito di casa un paio di giorni fa proprio per dedicarsi alla sua passione, la ricerca dei funghi. Nel primo pomeriggio aveva contattato la famiglia, ma quando la sera non era rientrato a casa, ecco che la moglie, non vedendolo rientrare per l’ora prevista, aveva lanciato l’allarme.

Subito sono iniziate le ricerche che hanno coinvolto il Soccorso alpino, i Vigili del fuoco e il 118. Grazie al dispiegamento di mezzi e personale, intorno alle 20.30 è stata ritrovata la sua auto, ma di lui ancora nessuna traccia.

Le ricerche però sono continuate per tutta la notte con anche l’ausilio dei Carabinieri e dell’unità cinofila molecolare. Grazie agli sforzi dei soccorritori, il suo corpo è stato poi trovato nella mattina di ieri: purtroppo l’uomo era precipitato in un canalone, vicino alla strada sterrata che conduce al rifugio Gramei. Per lui non c’è stato nulla da fare: è morto dopo essere scivolato per una cinquantina di metri nel canale impervio, noto come Canale del Büs.

Potrebbe interessarti anche