di Chiara Cajelli 21 Agosto 2019
pizza-lumache-gastronomia-popolare

La Confederazione Italiana Elicicoltori ha lanciato in Campania la pizza alle lumache, con l’intento di rendere popolari le escargot, che sono solitamente associate ad una cucina elitaria o proibitiva.

La pizza con lumache era considerata finora come estrosa e degna come minimo di un menu gourmand, ma sarà lanciata il 21 settembre a Piana di Monte Verna (Caserta), sede del convegno internazionale di elicicoltura che lascia la sua sede tradizionale di Cherasco per approdare in Campania.

Le lumache impiegate sono certificate dal marchio Filiera Lumache Italiane, che spiega: “la carne delle lumache Helix è facilmente abbinabile, contribuisce a rendere il piatto molto digeribile, grazie alla percentuale minima di lipidi e assicura nel contempo un adeguato apporto di proteine. Facile da gestire in cucina, una volta lessata e intenerita, pronta da essere messa sulla pizza in forno senza altri trattamenti”. La quantità necessaria è di 30-35 grammi, 7-8 lumache sgusciate, con un costo oggettivo simile ad altri “ingredienti tradizionali come prosciutto, formaggio o cozze”.

Fonte e immagine: ansa.it/canale_terraegusto