di Marco Locatelli 16 Giugno 2020

Se sei un bergamasco e ha intenzione di farti una vacanza a Napoli non puoi non fare un salto alla pizzeria di Pasquale Pecoraro, in via Tribunali. Pasquale è un giovane pizzaiolo che ha deciso di offrire la sua pizza ai cittadini di Bergamo che faranno visita a Napoli.

Un gesto di solidarietà importante e che vuole ovviamente abbattere quelle ataviche diffidenze fra Nord e Sud del paese.

“Credo che sia necessario unirsi tutti insieme, nord e sud, per superare finalmente questo brutto momento e unire sul serio il nostro paese – ha commentato il giovane pizzaiolo ai microfoni de Il Mattino – per questo saremo ben felici di offrire il pranzo o la cena ai cittadini di Bergamo che decideranno di venire a visitare la nostra città. Ci auguriamo, con questo gesto, di dare un contributo a limitare le diffidenze che ancora ci sono e credo che i gesti di distensione debbano partire proprio dai giovani, quelli che rappresentano il futuro della nostra Italia”.

Nonostante la bontà del gesto, non sono mancate le polemiche sui social. Polemiche a cui il giovane pizzaiolo risponde così: “Ascolto con rispetto tutte le posizioni e non potrebbe essere altrimenti – spiega – io per primo non ho dimenticato le ingiurie e le offese che provengono da una parte dei cittadini del nord. Sono però convinto che quello è il pensiero solo di pochi sconsiderati e non della stragrande maggioranza degli italiani che amano la nostra città e che quando possono vengono a farci visita, facendo girare anche la nostra economia”.

Fonte: Il Mattino