di Valentina Dirindin 22 Giugno 2020

Il celebre chef asiatico Gaggan Anand arriva da Bangkok per firmare una pizza d’autore insieme al pizzaiolo Antonio Pappalardo de La Cascina dei Sapori di Rezzato, in provincia di Brescia. Lo chef thailandese di origine indiana (numero uno per la 50 Best Asia dal 2014 al 2018, quarto al mondo per la 50 Best Restaurants) è noto per la sua cucina creativa e multietnica ma, a quanto ci risulta, si cimenta per la prima volta con la pizza made in Italy.

Un’esperienza non facile, considerato l’attaccamento che l’Italiano medio (e anche quello non medio) ha nei confronti del suo comfort food preferito. Guai a contaminare pasta o pizza con ingredienti strani, fare variazioni o tentare strade troppo ardite e non rispettose della tradizione. Vogliamo parlare, ad esempio, della bagarre suscitata sull’introduzione del forno elettrico come possibile mezzo di cottura della pizza napoletana?

In realtà, seppur indicativa della serietà con cui l’argomento pizza viene trattato in Italia, è tutt’altra storia: qui siamo nell’ambito dell’alta cucina, ed è certamente interessante che uno chef di questo calibro proponga una sua interpretazione della pizza.

La pizza che porterà il nome del super chef Gaggan Anand, comunque, sarà composta da una base di patate e gorgonzola dolcecondita con peperoncino fresco, olio al rosmarino, pesche, acciughe e pinoli. Altro che quattro stagioni.

[Fonte: La Repubblica]