Pizza margherita costa quasi 20 euro in Islanda: la più cara in Europa

L'Islanda è il Paese nel Continente Europeo dove la vita costa di più. Ne è un indicatore la pizza margherita, che sfiora i 20 euro.

Una pizza margherita che costa 20 euro la trovi solo in Islanda, ed è la più cara in Europa. O meglio, del Continente Europeo. Lo indica Eurostat in riferimenti a dati del 2018.

L’Islanda è il Paese più caro per molti altri beni di consumo e la vita in generale, ma la pizza è sempre un buon indicatore per renderci conto concretamente della questione. Sono 17 euro (2400 corone) per la precisione, un prezzo altissimo che equivale praticamente ad un pasto completo in molti altri Paesi.

Per il resto: una pinta di birra costa 7 euro, un bicchiere di vino al bar costa 10 euro, una bottiglia di vino in negozio costa 17 euro – certo, dipende molto da marchio e tipologia di vino. Una cena per due? In un ristorante di fascia media costa 85 euro. Insomma, il tenore di vita in Islanda costa circa il 56% in più rispetto al resto d’Europa (a seguire, la Svizzera col 52% in più).

C’è da dire che l’Islanda è da considerare tuttavia un caso un po’ a parte, per diversi motivi. Il primo è che di fatto non appartiene all’Unione Europea; inoltre, essendo clima e agricoltura non facilissimi, il Paese dipende molto dall’importazione delle merci, che porta ad un aumento generale dei prezzi.

Fonte: quifinanza.it

Avatar Chiara Cajelli

17 Agosto 2019

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento