di Chiara Cajelli 18 Agosto 2019
pizza-madonna-francesco-panella-catering

Cacio e pepe e pizza per Madonna, ed è il nostro chef Francesco Panella – italiano ma statunitense di adozione – a prepararle il catering di compleanno. Lei si innamorò della sua cucina al ristorante l’Atica Pesa a New York e l’ha quindi reclamata per il suo compleanno.

Ne ha compiuti 61 (sì, 61), e per l’occasione Madonna ha deciso di far grande festa con 180 ospiti, nel bar di Manhattan MadameX: scelta non casuale, dato che è omonimo dell’ultimo album e tour della star. L’amicizia con Francesco Panella è di lunga data, racconta lo chef – celebre negli States (il New York Times lo ha definito New York Times nuovo volto della ristorazione made in Italy a New York) ma anche in Italia, per trasmissione quali Little Big Italy: “ci conosciamo da quando lei è venuta per la prima volta nel mio ristorante a Roma con la figlia Lourdes e da allora è nato un rapporto di fiducia che è proseguito nel tempo: Madonna è super professionale, direi quasi maniacale, e quando sa di potersi affidare a una persona dà fiducia piena”.

Ma, il menù? Un menù italiano con tartare di tonno, pizza, polenta fritta con salsa al formaggio, patate fritte al cacio e pepe, insalata alla vignarola. La torta di compleanno senza candeline, sempre di Panella, è degna di attenzione perché richiama l’italianità e la maglietta indossata da Madonna nel celebre video Papa don’t Preach: “Italian Do It Better“.

Fonte e immagine: corriere.it