di Valentina Dirindin 30 Agosto 2020
pizza

Il Papa invita a cena i clochard e i bisognosi di Roma, con le “pizze pontificie”. A soprannominarle così è  il cardinale polacco Konrad Krajewski, l’elemosiniere di Sua Santità.

È lui che si sta occupando di una delle opere di beneficenza del Santo Padre, che consiste nel regalare qualche ora di svago ai poveri della Capitale. Qualche giorno di vacanza per chi non se lo può permettere: così il Cardinale porta questi bisognosi per qualche ora sulla spiaggia libera del litorale laziale di Passoscuro-Palidoro, e poi a mangiare una pizza alla pizzeria «Cantinaccia» di Palidoro.

E alla fine, paga Papa Francesco. È lo stesso cardinale Konrad Krajewski a guidare il pulmino che ogni giorno (tranne nei fine settimana) porta queste persone a trascorrere una giornata spensierata al mare. Gruppetti di una quindicina di persone, con partenza nel pomeriggio, quando in spiaggia c’è un po’ meno folla. Ai partecipanti viene offerto l’occorrente per la giornata: un costume e un asciugamano.

Poi via, per qualche ora di divertimento. Una giornata che, a detta del cardinale, intervistato da La Stampa, restituisce loro “volti illuminati dalla gioia della dignità”. Tutto – spiegano i responsabili del progetto – viene organizzato nel pieno rispetto delle norme anti Covid.

[Fonte: La Stampa]