Poke House arriva in Olanda investendo in Poké Perfect

Poke House allarga gli orizzonti e sbarca anche in Olanda: l'azienda italiana ha investito, infatti, in Poké Perfect, il più grande marchio di poke olandese.

poke

Poke House si espande ancora: l’azienda italiana arriverà anche in Olanda grazie agli investimenti fatti in Poké Perfect, il più grande marchio olandese dedicato al poke.

L’azienda italiana fondata nel novembre del 2018 da Matteo Pichi e Vittoria Zanetti, dopo la recente espansione nel Regno Unito e in Francia (dove è prevista l’apertura di 200 nuovi locali), adesso ha deciso di ampliare ulteriormente i suoi orizzonti approdando anche in Olanda.

Il tutto fa parte della strategia di espansione che ha Poke House ha deciso di adottare: grazie ad essa vanta 50 insegne in Italia, Portogallo, Spagna, Francia e Gran Bretagna. Si parla di più di 400 dipendenti, con un fatturato previsto per il 2021 superiore ai 40 milioni di euro.

Per quanto riguarda Poké Perfect, invece, è nata nel 2016 grazie a Gerrit Jan e Quinta Witzel e ad oggi vanta 11 locali (più 3 che dovrebbero essere aperti a breve), fra cui quelli di Amsterdam, Almere, Dean Bosch, Dordrecht, Leiden, Nijmegen e Utrecht.

Matteo Pichi, cofondatore e ceo di Poke House, ha spiegato di aver deciso di investire in Poké Perfect perché ci sono parecchie affinità con il loro modello: entrambe le aziende propongono ricette fresche di qualità servire in negozi con un design che rispecchia la filosofia del marchio. Grazie a questa collaborazione Poke House potrà accelerare ulteriormente la loro crescita in mercati per loro interessanti.

Potrebbe interessarti anche