di Valentina Dirindin 17 Dicembre 2019

Quanto sareste disposti a pagare un pranzo con Linus di Radio Deejay? C’è chi (per beneficenza) arriva quasi a 3000 euro. O a 1900 per pranzare con Alessandro Cattelan. 1800 per Fabio Volo, 1600 per il Trio Medusa, 1400 euro per Albertino. È il risultato (parziale) dell’asta benefica annuale di Radio Deejay.

Facendo una puntata sul sito CharityStars si può vincere, tra le altre cose, un appuntamento al ristorante con il vostro deejay del cuore. E lo si fa, sotto Natale, per uno scopo benefico: aiutare quattro associazioni impegnate in progetti rivolti ai bambini (Dynamo Camp, Vidas,  Casa Oz  e Associazione Genitorinsieme Napoli).

Nel momento in cui scriviamo sono state raccolte quasi 31mila euro di donazioni, ma la cifra finale è destinata a salire, visto che si può fare un’offerta fino al 18 dicembre. In palio anche dieci anelli di Radio Deejay, 90 tshirt Deejay Xmas in edizione limitata e, come abbiamo detto, un pranzo a Milano con il proprio speaker del cuore, a scelta tra tutte le voci di Radio Deejay: Albertino, Alessandro Cattelan, Andrea&Michele, Antonio Visca, Chicco Giuliani, Daniele Bossari, Diego Passoni, Digei Angelo, Fabio Volo, Federico Russo e Francesco Quarna, Frank, La Pina, Linus, Marisa Passera, Matteo Curti, Nicola e Gianluca Vitiello, Nicola Savino, Nikki, Roberto Ferrari, Valentina Ricci, Vic, Wad, fabio Caressa, Ivan Zazzaroni, Laura Antonini, Rudy Zerbi, Trio Medusa.

Immaginiamo il capo supremo della Radio che gongola all’idea che sia lui a guidare, al momento, le offerte, superando di gran lunga volti arcinoti (e non solo come speaker radiofonici) come i colleghi Alessandro Cattelan e Fabio Volo. Staremo a vedere come andrà a finire la challenge benefica (e magari, facciamo una puntatina anche noi, ma non vi diremo mai per chi).